Logo_liquidlife_weiß_orange

LiquidLife by premo.at

HOTLINE +43 676 84 44 98 888

CONDIZIONI GENERALI DI LiquidLife

  1. Ambito di applicazione
    I termini e le condizioni generali di LiquidLife si applicano a tutte le consegne, i servizi e le offerte che LiquidLife fornisce a un partner contrattuale. Si applicano anche alle transazioni future, anche se non vi si fa espresso riferimento. Non riconosciamo termini e condizioni contrastanti, divergenti o nuovi del partner contrattuale che non sono contenuti nelle nostre condizioni di vendita, a meno che non abbiamo espressamente accettato la loro validità per iscritto.
  1. conclusione del contratto
    1. Il contratto è considerato concluso quando LiquidLife ha inviato una conferma d’ordine scritta o una consegna dopo aver ricevuto l’ordine.
    2. Le informazioni contenute in cataloghi, depliant e simili sono rilevanti solo se espressamente richiamate nella conferma d’ordine.
    3. Successive modifiche e integrazioni al contratto richiedono una conferma scritta per essere valide.
    4. Piani, schizzi, elaborazioni tecniche o suggerimenti, campioni e simili da noi preparati o elaborati sono di nostra proprietà intellettuale. Se non viene concluso alcun contratto, questi così come i preventivi o le offerte devono essere adeguatamente remunerati.
    5. Il contratto è considerato concluso quando il pagamento è stato effettuato nel negozio online e una e-mail di conferma è stata inviata al cliente circa l’opzione di consegna.
  1. Consegna, trasporto, trasferimento del rischio
    1. I tempi di consegna non sono vincolanti e non iniziano fino a quando non sono stati presentati tutti i dettagli tecnici e di altro tipo, è stato versato un acconto concordato, tutti i dettagli del progetto sono stati completamente chiariti e/o la conferma d’ordine firmata dal nostro partner contrattuale è stata stato restituito. Il termine di consegna è rispettato se la disponibilità alla consegna è stata comunicata entro la scadenza o l’oggetto della fornitura ha lasciato la fabbrica. Solo in caso di ritardo nell’esecuzione imputabile a noi, il partner contrattuale è libero di recedere dal contratto fissando un periodo di grazia, che non può in nessun caso essere inferiore a due settimane e deve essere formulato per iscritto; Sono escluse altre o più ampie rivendicazioni di qualsiasi tipo, come in particolare richieste di risarcimento danni, a meno che
    1. Interruzioni di attività di qualsiasi tipo presso la nostra sede o presso i nostri fornitori, calamità naturali, scioperi e altre circostanze per le quali non siamo responsabili o che non possiamo prevedere ci autorizzano a prolungare il termine di consegna o a rescindere il contratto in tutto o in parte, a l’esclusione di tutti i diritti di garanzia, diritti di annullamento e diritti di risarcimento danni da parte del partner contrattuale. Questo vale anche se gli eventi si verificano in un momento in cui siamo in ritardo.
    1. Se la merce o le consegne parziali (a noi spettanti e che possono anche essere addebitate separatamente) non vengono accettate dal partner contrattuale o i preparativi e le misure necessarie per la consegna non sono stati presi dal partner contrattuale, tutte le conseguenze negative saranno a carico di il partner contrattuale. Siamo liberi di recedere dal contratto dopo aver fissato un periodo di grazia di 3 giorni. In ogni caso, il partner contrattuale è tenuto a pagarci l’intero indennizzo.
    1. Il trasferimento dell’uso e del rischio al contraente avviene indipendentemente dall’addebito pattuito di nolo, assicurazione, ecc. (cif, franco ecc.), in ogni caso al momento della consegna della merce al vettore, anche se la consegna è franco pagato, la consegna con i nostri veicoli concordata o il trasporto è organizzato, gestito o pagato da noi. Indipendentemente da ciò, il partner contrattuale si impegna a informarci immediatamente di eventuali danni di trasporto e ad annotarli correttamente nella polizza di carico. La merce sarà da noi assicurata contro i danni di trasporto solo se vi è un accordo scritto separato ea spese del partner contrattuale.
    1. I veicoli di consegna devono essere in grado di raggiungere il punto di scarico senza ostacoli e in sicurezza ed essere in grado di scaricare senza indugio. Tutti i costi aggiuntivi e i danni derivanti dalla violazione di tale obbligo, comprese eventuali pretese di terzi, devono essere rimborsati a noi. Salvo diverso accordo, lo scarico del mezzo di trasporto è a carico del partner contrattuale, anche se incarichiamo la società di trasporto, nel qual caso agiamo in qualità di rappresentante del partner contrattuale.
    1. Il trasporto e tutti gli altri imballaggi conformi alle norme sugli imballaggi non verranno ripresi, ad eccezione dei pallet. Il cliente è tenuto a provvedere a proprie spese allo smaltimento dell’imballaggio in conformità alle disposizioni di legge in materia.
  1. Durata del contratto
    1. La durata minima del contratto per i contratti di manutenzione è di tre mesi, per i domini di un anno.
    2. La disdetta è possibile per entrambe le parti il primo del mese, con un preavviso di tre mesi alla fine del rispettivo contratto.
    3. Il contratto è prorogato di un anno alla volta se non viene risolto.
    4. La durata minima del contratto per i siti Web è di 24 mesi.
  1. Prezzi e pagamenti
    1. Salvo diverso accordo nell’ordine, si applicano i prezzi indicati nell’offerta o nel modulo d’ordine. I prezzi si basano sui costi al momento dell’offerta di prezzo iniziale. Se i costi aumentano al momento della consegna, LiquidLife ha il diritto di adeguare i prezzi di conseguenza. L’imposta legale sulle vendite verrà addebitata in aggiunta.
    2. Salvo diverso accordo, i pagamenti sono dovuti al ricevimento della fattura e senza detrazioni.
    3. I prezzi si applicano franco fabbrica o magazzino LiquidLife escluso imballaggio e carico. Se in relazione alla consegna vengono riscosse tasse, tasse o altri oneri, questi saranno a carico dell’acquirente, così come le spese di trasporto e di consegna. Se viene concordata la consegna con consegna, questa e l’eventuale assicurazione di trasporto richiesta dall’acquirente verranno addebitate separatamente, ma non includono lo scarico e la contrattazione. L’imballo verrà ritirato solo se espressamente concordato.
    4. Il rispetto delle date di pagamento concordate è una condizione essenziale per la prestazione dei servizi da parte di LiquidLife. In caso di ritardo nel pagamento, LiquidLife ha il diritto di addebitare in aggiunta tutte le spese e i costi risultanti, nonché gli interessi bancari standard di mora.
    5. Inoltre, in caso di mancato pagamento, LiquidLife ha il diritto di sospendere i servizi contrattuali dai contratti di servizio con una notifica scritta al partner contrattuale inadempiente fino al completo pagamento. Ciò riguarda principalmente il mantenimento dello spazio web fornito.
    6. Sono in ogni caso escluse le controcontazioni con pretese aperte nei confronti di LiquidLife e le ritenute di pagamento per presunti vizi non riconosciuti da LiquidLife.
    7. In caso di mancato pagamento, LiquidLife rende immediatamente esigibili gli affitti in sospeso per la variante di noleggio e ha il diritto di interrompere immediatamente i servizi concordati contrattualmente. Tuttavia, al cliente è vietato utilizzare i servizi come la progettazione e la programmazione.
  1. Consegna
    1. Le merci consegnate rimangono di proprietà illimitata di LiquidLife fino al completo pagamento.
    2. Il periodo di consegna decorre dall’ultimo dei seguenti orari:
      1. Data di conferma dell’ordine
      2. Data di adempimento di tutti i requisiti tecnici, commerciali e di altro tipo a carico dell’acquirente
      3. Nella data in cui LiquidLife non è in grado di consegnare merci pronte per la spedizione senza colpa di LiquidLife o non è desiderato dall’acquirente, LiquidLife può immagazzinare le merci a spese dell’acquirente, per cui la consegna si considera effettuata. I termini di pagamento concordati non vengono modificati di conseguenza.
    3. Salvo diverso accordo, il periodo di garanzia è di dodici mesi.
    4. I difetti soggetti a garanzia saranno risolti a discrezione di LiquidLife mediante riparazione o sostituzione. Una conversione o una riduzione del prezzo si escludono reciprocamente. La garanzia decade automaticamente non appena vengono effettuate riparazioni o modifiche da parte di terzi.
    5. Il diritto alla garanzia presuppone che l’acquirente abbia denunciato immediatamente per iscritto i vizi riscontrati.
    6. Sono esclusi dalla garanzia i difetti derivanti da disposizione e montaggio non effettuati da LiquidLife, messa a punto inadeguata, mancato rispetto dei requisiti di installazione e delle condizioni d’uso, sollecitazione eccessiva delle parti oltre le prestazioni specificate da LiquidLife, trattamento negligente o errato e utilizzo di materiali operativi non idonei; ciò vale anche per vizi riconducibili a materiale fornito dall’acquirente. LiquidLife non è inoltre responsabile per danni causati da scariche atmosferiche, sovratensione e influenze chimiche. La garanzia non si applica alla sostituzione di parti soggette a naturale usura.
  1. Dimissioni
    1. LiquidLife ha il diritto di recedere dal contratto,
      1. se l’esecuzione della consegna o l’inizio o la continuazione del servizio è impossibile per motivi imputabili all’acquirente o è ulteriormente ritardata nonostante la fissazione di un periodo di grazia;
      2. se sono sorte preoccupazioni in merito all’incapacità di pagamento dell’acquirente e non effettua un pagamento anticipato su richiesta di LiquidLife né fornisce un’adeguata garanzia prima della consegna;
      3. se l’utente dispone di un trasferimento di dati sproporzionato rispetto allo spazio di archiviazione da lui utilizzato;
      4. se viene aperta una procedura di insolvenza nei confronti del patrimonio del partner contrattuale o una domanda di apertura di una procedura di insolvenza viene respinta per insufficienza di patrimonio;
      5. se l’utente viola ripetutamente la “netiquette” e gli standard generalmente accettati di utilizzo della rete, nonché pubblicità non richiesta e spamming (mailing diretto aggressivo), utilizzando il servizio per trasmettere minacce, parolacce, molestie o danneggiare altri partecipanti.
    2. Il recesso può essere dichiarato anche in relazione a una parte ancora aperta della fornitura o del servizio per i motivi di cui sopra, per cui a causa della colpa di cui al punto 7.1.1. fino al punto 7.1.5. descritto, l’importo dell’ordine viene addebitato per intero, questo deve essere trasferito a LiquidLife entro un termine di pagamento di 14 giorni.
    3. Indipendentemente dalle richieste di risarcimento danni di LiquidLife, in caso di recesso, i servizi o servizi parziali già forniti devono essere fatturati e pagati in conformità al contratto. Ciò vale anche se la consegna o il servizio non è stato ancora accettato dall’acquirente, nonché per le azioni preparatorie eseguite da LiquidLife. In alternativa, LiquidLife ha anche il diritto di richiedere la restituzione degli articoli che sono già stati consegnati.
    4. Se il partner contrattuale recede dal contratto per motivi per i quali LiquidLife non è responsabile, si considera concordato un risarcimento pari all’importo delle spese sostenute da LiquidLife che possono essere dimostrate, ma almeno il 30% del valore netto dell’ordine. Il diritto giudiziale di moderazione è escluso.
  1. Diritto d’autore e diritti d’uso
    1. I diritti d’autore statutari del grafico pubblicitario sul suo lavoro sono indispensabili.
    2. Il cliente è tenuto a garantire che i servizi del grafico pubblicitario vengano utilizzati solo per lo scopo concordato dell’ordine.
    3. I diritti d’uso concessi al cliente possono essere ceduti a terzi a titolo oneroso o gratuito solo con l’espresso consenso del grafico pubblicitario in qualità di autore. In caso di ulteriore utilizzo oltre questo, l’autore deve sempre essere consultato.
    4. Il cliente è autorizzato ad utilizzare i servizi protetti da copyright nelle modalità concordate solo dopo il corretto pagamento del corrispettivo pattuito.
    5. Le opere protette dal diritto d’autore non possono essere modificate né nell’originale né nella riproduzione senza il permesso dell’autore. Non sono ammesse imitazioni di alcun genere.
    6. I disegni originali rimangono di proprietà dell’autore e possono essere recuperati dopo essere stati utilizzati. L’archiviazione avviene previa consultazione (soprattutto per quanto riguarda la durata).
    7. Se i servizi di copyright del grafico pubblicitario vengono utilizzati oltre la forma, lo scopo e l’ambito concordati, il cliente è tenuto a pagare al grafico pubblicitario un ulteriore ragionevole compenso per questo. Ciò vale anche nel caso di una nuova edizione di un’opera stampata.
    8. Nel caso di prestazioni fornite dal grafico pubblicitario protette dal diritto d’autore e il cui ambito di utilizzo non è ancora stato determinato al momento della conclusione del contratto o che sono adatte come oggetto commerciale in transazioni commerciali per uso illimitato, il compenso si compone di due parti: 1. un compenso per la stesura dell’originale e 2. un compenso per il trasferimento illimitato dei diritti d’uso (copyright).
    9. Se il compenso per la cessione illimitata di tutti i diritti d’uso non è stato espressamente specificato al momento della conclusione del contratto, in caso di dubbio il compenso concordato rappresenta solo il compenso per la preparazione dei servizi commissionati.
    10. Il grafico pubblicitario ha la facoltà di apporre la propria dicitura aziendale, compreso il corporate design associato, su qualsiasi oggetto da lui progettato ed eseguito di dimensioni adeguate.
  1. obbligo di riservatezza
    1. Il grafico pubblicitario tratta con la massima riservatezza tutti i processi interni e le informazioni ricevute, di cui è venuto a conoscenza attraverso il lavoro presso e con il cliente; in particolare, i documenti relativi all’ordine sono resi accessibili a terzi solo con l’espresso consenso del cliente.
    2. Il grafico pubblicitario deve incoraggiare i suoi dipendenti ad osservare questi principi; garantisce per il loro comportamento.
  1. Garanzia, responsabilità, esclusione di responsabilità
    1. Il periodo di garanzia è di 12 mesi a partire dalla consegna (senza montaggio) o dall’accettazione (con montaggio) presso il partner contrattuale. Una corretta manutenzione da parte del partner contrattuale è un prerequisito per far valere i diritti di garanzia.
    1. Le nostre forniture e prestazioni devono essere immediatamente ispezionate dal partner contrattuale per eventuali danni di consegna, discrepanze di quantità, ecc. e verificate per garantire che siano prive di difetti. I reclami per difetti devono essere presentati per iscritto dal partner contrattuale immediatamente, ma non oltre tre giorni dopo il ricevimento della consegna, altrimenti sono escluse le richieste di garanzia e le richieste di risarcimento danni.
    1. Difetti o rivendicazioni del partner contrattuale nei nostri confronti non autorizzano il partner contrattuale a trattenere parte o tutti gli importi da noi fatturati o ad opporsi al mancato adempimento del contratto. Il presupposto per l’esercizio dei diritti di garanzia e delle richieste di risarcimento danni da parte del partner contrattuale o dell’acquirente della merce è che il partner contrattuale possa dimostrare l’esistenza del difetto al momento della consegna o del trasferimento del rischio. Contrariamente alla presunzione di §§ 924, 1298 ABGB, il partner contrattuale è in ogni caso responsabile della prova del vizio e della prova della difettosità della merce al momento del trasferimento del rischio.
    1. In caso di tempestiva e giustificata denuncia di vizi, elimineremo il difetto, sostituiremo o accrediteremo o ridurremo il prezzo a nostra discrezione dietro restituzione o dopo esame della merce difettosa. Altre rivendicazioni come risoluzione, recesso dal contratto, prevenzione di errori o conseguenze di difetti, in particolare responsabilità per danni consequenziali (danni a cose e/o lesioni personali), lucro cessante, ecc., comprese quelle derivanti da ritardo, sono escluso in ogni caso. I diritti di garanzia o le richieste di risarcimento danni da parte del partner contrattuale non sussistono più dopo l’elaborazione della merce consegnata, riparazioni, modifiche, montaggio, cattiva manutenzione, inosservanza delle nostre istruzioni o uso/montaggio improprio da parte sua, dei suoi assistenti o di terzi.
    1. Miglioramenti, tentativi di miglioramento o consegne successive non prolungano né interrompono il periodo di garanzia. In particolare, non vi è alcuna estensione del periodo di garanzia se miglioramenti o tentativi di miglioramento avvengono al di fuori del periodo di garanzia di 12 mesi.
    1. Sono escluse le pretese di regresso nei nostri confronti, in particolare nel caso in cui vengano avanzate rivendicazioni nei confronti del partner contrattuale a causa di difetti di cui siamo responsabili (§ 933b ABGB).
    1. Le dichiarazioni da noi designate come “garanzia” rappresentano solo promesse di garanzia legale (estesa) e non garanzie.La garanzia del produttore si applica a moduli, telai di montaggio e inverter.
    1. In linea di principio, siamo responsabili per danni al partner contrattuale o a terzi solo in caso di dolo o colpa grave, che deve essere equiparata a dolo. In ogni caso, la colpa deve essere provata dal partner contrattuale. È esclusa la nostra responsabilità per danni consequenziali, danni indiretti (conseguenti), spese legali, lucro cessante, perdita di utilizzo o perdita di utilizzo del partner contrattuale o di terzi, così come richieste di risarcimento danni e richieste di annullamento basate su errori che si presentano da qualsiasi consegna difettosa o interruzione del servizio. Le richieste di risarcimento danni nei nostri confronti devono essere fatte valere in giudizio entro un anno dalla conoscenza dell’evento che ha causato il danno, pena la prescrizione o comunque la perdita.
    1. Non siamo obbligati a verificare la correttezza dei documenti forniti (piani, disegni, esempi di calcolo, descrizioni tecniche, permessi ufficiali, ecc.) o dei materiali forniti o delle strutture del tetto esistenti per la loro idoneità e compatibilità con i servizi commissionati. Il partner contrattuale garantisce la correttezza, l’idoneità e la compatibilità dei documenti/sostanze forniti. Non siamo obbligati ad effettuare controlli o misurazioni particolari (lavori preliminari di terzi, strutture esistenti, ecc.). Per quanto riguarda circostanze e circostanze di natura tecnica o fattuale che esulano dall’ambito concordato dell’offerta e della consegna, non abbiamo alcun obbligo di controllo, avviso o informazione. Non siamo responsabili per le conseguenze negative derivanti dall’ovvio o
    2. LiquidLife è responsabile per danni al di fuori dell’ambito di applicazione della legge sulla responsabilità del prodotto solo se l’intento o la negligenza grave possono essere dimostrati nell’ambito delle disposizioni di legge. Sono escluse la responsabilità per colpa lieve, il risarcimento dei danni consequenziali e patrimoniali, i risparmi non realizzati, il mancato guadagno, la perdita di interessi e il danno da pretese di terzi nei confronti dell’acquirente. In particolare, sono escluse eventuali rivendicazioni in caso di guasto del server Internet. In caso contrario, la responsabilità di LiquidLife è soggetta al § 23 FMG, pertanto l’obbligo di LiquidLife di risarcire una singola parte lesa è limitato a EUR 10.000.
    3. In caso di mancato rispetto delle condizioni di montaggio, messa in servizio e utilizzo (come quelle contenute nelle istruzioni per l’uso) o delle condizioni di approvazione ufficiale, è escluso qualsiasi risarcimento.
    4. LiquidLife è sollevata da qualsiasi responsabilità in merito a rivendicazioni di terzi nei confronti del nostro partner contrattuale quando si utilizza una “live cam”. Le disposizioni legali per l’utilizzo di tale dispositivo devono essere soddisfatte dal partner contrattuale.
    5. Inoltre, LiquidLife non è responsabile per testi, immagini e filmati, nonché per i collegamenti pubblicati nelle aree di manutenzione dal partner contrattuale.
    6. LiquidLife non è responsabile per immagini, loghi, testo e materiale multimediale forniti dal partner contrattuale per la pubblicazione su carta stampata, volantini, biglietti da visita, cataloghi o siti web.
    7. Inoltre, il pagamento delle tasse sui diritti d’autore e delle tasse AKM è compito del partner contrattuale. Il partner contrattuale è specificamente invitato a pagare queste tasse.
  1. Termini del software
    1. I software, ai sensi delle presenti condizioni, sono programmi resi disponibili con una licenza per l’uso, il funzionamento o il controllo di dispositivi e sistemi elettronici e/o elettronici, compresi i siti web; ciò include anche le specifiche del software fornite a tale scopo.
    2. Se il software viene messo a disposizione dell’utente per il funzionamento di sistemi o dispositivi (hardware) che LiquidLife ha fornito, l’utente riceve il diritto non trasferibile e non esclusivo di utilizzare il software in conformità con le specifiche contrattuali nel sito di installazione concordato ed esclusivamente per il funzionamento dell’hardware contrattuale. Tutti gli altri diritti sul software sono riservati al licenziante; In particolare, l’utente non è autorizzato a riprodurre o modificare il software, renderlo accessibile a terzi o utilizzarlo su hardware diverso da quello contrattuale senza il preventivo consenso scritto dell’utente.
    3. Se viene fornito un software non correlato alle consegne di hardware, l’utente può utilizzare il software solo in conformità con le disposizioni e nel senso del punto 7.2 sui sistemi e dispositivi specificati nel contratto in base al tipo, al numero e al luogo di installazione .
  1. Privacy e sicurezza
    1. LiquidLife ha il diritto di archiviare e valutare i dati di connessione, in particolare gli IP di origine e di destinazione e tutti gli altri file di registro, oltre alla valutazione a fini di fatturazione, per proteggere il proprio account e quello di terzi. Inoltre, questi dati possono essere utilizzati per correggere difetti tecnici.
    2. I dipendenti di LiquidLife sono soggetti all’obbligo di riservatezza della legge sulle telecomunicazioni e all’obbligo di riservatezza della legge sulla protezione dei dati. I dati personali ei dati dell’utente non vengono visualizzati. Anche il semplice fatto che abbia avuto luogo uno scambio di messaggi è soggetto a riservatezza. Tuttavia, le informazioni sul routing e sul dominio devono essere trasmesse.
    3. LiquidLife salva tutti i dati anagrafici dei clienti e dei partecipanti (titolo, nome, cognome, data di nascita, azienda, indirizzo, settore, data della richiesta, modalità di pagamento, pagamenti in entrata, contabilità). Questi dati anagrafici vengono elaborati automaticamente e non vengono trasmessi senza il consenso scritto del partecipante. In conformità con l’obbligo di cui al § 31 della FMG 1993, LiquidLife crea un elenco pubblico dei partecipanti in cui compaiono nome e cognome, titolo, azienda, indirizzo e indirizzo Internet. Tale voce può essere omessa su espressa richiesta scritta del partecipante. I dati sui contenuti possono essere memorizzati nella misura assolutamente necessaria per la fatturazione. Tuttavia, i dati sui contenuti non vengono archiviati oltre il minimo tecnicamente necessario e non vengono in alcun caso valutati.
    4. LiquidLife adotta tutte le misure tecnicamente possibili per proteggere i dati dei clienti memorizzati con esso. Tuttavia, LiquidLife non è responsabile se terzi entrano illegalmente in possesso di questi dati e continuano a utilizzarli. L’affermazione di danni da parte del contraente o di terzi nei confronti di LiquidLife da tale contesto è reciprocamente esclusa.
    5. LiquidLife si riserva il diritto di disconnettere fisicamente e/o logicamente i clienti da Internet immediatamente e senza preavviso se vi è il ragionevole sospetto che dalla loro connessione provengano attività di rete pericolose per la sicurezza o il funzionamento di LiquidLife o di altri computer. I costi di rilevamento e tracciamento delle attività, l’interruzione della connessione e le eventuali riparazioni saranno addebitati al partner contrattuale alle tariffe orarie solitamente praticate da LiquidLife nel rispettivo momento.
    6. LiquidLife si riserva il diritto di inserire i nomi dei clienti, gli indirizzi Internet e il tipo di servizio in un elenco di riferimento e di metterli a disposizione di altri clienti e parti interessate su richiesta. Su espressa richiesta scritta del cliente, il cliente non è nominato in un elenco di riferimento.
  1. Regole aggiuntive per i firewall
    1. Durante l’impostazione, il funzionamento e il controllo dei firewall, LiquidLife procede con la massima cura possibile e in conformità con lo stato dell’arte, ma sottolinea che la sicurezza assoluta (100%) dei sistemi firewall non può essere garantita. È pertanto esclusa la responsabilità da parte di LiquidLife dal titolo della garanzia o del risarcimento per gli svantaggi derivanti dal fatto che il sistema firewall installato, gestito o verificato presso il partner contrattuale viene aggirato o disabilitato.
    2. LiquidLife sottolinea che non si assume alcuna responsabilità per errori dell’utente nell’area del partner contrattuale. Lo stesso vale per modifiche non autorizzate al software o ai componenti senza il consenso di LiquidLife.
  1. Obblighi dell’utente
    1. L’utente è l’unico responsabile
      1. Scegliere dal software fornito dal Licenziante;
      2. L’uso del software ed i risultati ottenuti con esso;
      3. Salvaguardia di tutti i diritti del licenziante (ad es. diritti di proprietà industriale, diritti d’autore incluso il diritto a un avviso di copyright) sul software e tutela delle pretese del licenziante alla non divulgazione di segreti commerciali e aziendali, anche da parte dei suoi dipendenti e ausiliari o terzi. Ciò vale anche se il software è stato modificato o collegato ad altri programmi. Tale obbligo rimane in vigore anche dopo la conclusione del contratto.
  1. consegna del software
    1. Ordinando software concesso in licenza da terze parti (Microsoft), il partner contrattuale conferma a LiquidLife di essere a conoscenza dell’ambito di applicazione delle presenti condizioni di licenza software. LiquidLife rende disponibile il software di terze parti solo nell’ambito specificato dai termini di licenza di questa terza parte. Questi saranno resi disponibili su richiesta, se necessario solo in lingua originale. Quando si utilizza il software di una terza parte, l’utente non diventa un partner contrattuale di questa terza parte. LiquidLife rende disponibile tale software come parte della sua gamma di servizi, senza che l’utente abbia alcun diritto legale su di esso.
    2. LiquidLife non si assume alcuna responsabilità per il software classificato come “dominio pubblico” o “shareware”. Devono essere osservate le condizioni d’uso specificate dal rispettivo sviluppatore per questo software o eventuali regolamenti di licenza.
    3. Nel caso di software creato da LiquidLife, l’ambito dei servizi è determinato da una descrizione del servizio (analisi del sistema) controfirmata dal partner contrattuale. La consegna include il codice del programma che può essere eseguito sui sistemi designati. Tutti i diritti sui programmi e sulla documentazione rimangono di LiquidLife.
    4. LiquidLife non lo garantisce
      1. il software fornito soddisfa tutti i requisiti del partner contrattuale, a meno che ciò non sia stato espressamente previsto dal contratto;
      2. collabora con altri programmi del partner contrattuale e
      3. il software funziona sempre e senza errori.
      4. Inoltre, LiquidLife non garantisce che tutti gli errori del software possano essere corretti. La garanzia è limitata a difetti riproducibili nel funzionamento del programma.
    5. È esclusa in ogni caso la cessione del software a terzi, inclusa la cessione a breve termine.
  1. riserva di proprietà:
    1. La merce da noi consegnata rimane di nostra proprietà fino al completo pagamento di tutti gli importi della fattura, compresi tutti i crediti accessori come interessi e costi operativi derivanti da tutte le consegne.
    1. La costituzione in pegno, il trasferimento di garanzia o altro gravame della merce soggetta a riserva di proprietà non è consentito per la durata dei nostri diritti di proprietà. L’accesso di terzi alla proprietà riservata deve essere segnalato immediatamente.
    1. Il partner contrattuale ci cede in anticipo i diritti assicurativi o di risarcimento danni derivanti dalla distruzione o dal danneggiamento della merce soggetta a riserva di proprietà o si impegna a garantire che tali diritti siano ceduti correttamente.
    1. Abbiamo il diritto di esigere l’immediata restituzione della merce consegnata ma non ancora pagata per intero se il partner contrattuale non adempie puntualmente e per intero ai suoi obblighi di pagamento nei nostri confronti o se viene avviata una procedura di fallimento o concordato o aperto contro i beni del partner contrattuale, il partner contrattuale sospende i pagamenti o si rivolge ai suoi creditori per concludere una transazione extragiudiziale. L’affermazione della riserva di proprietà non vale come recesso dal contratto, motivo per cui il partner contrattuale rimane comunque obbligato a pagare il prezzo di acquisto. La nostra richiesta di risarcimento danni per inadempimento resta in ogni caso impregiudicata.
  1. Termini aggiuntivi
    1. LiquidLife sottolinea che non si assume alcuna responsabilità per errori di applicazione nell’area del partner contrattuale. Lo stesso vale per modifiche non autorizzate al software o alla configurazione senza il consenso di LiquidLife.
    2. L’utilizzo dei servizi di LiquidLife da parte di terzi e il trasferimento dei servizi di LiquidLife a terzi a pagamento richiede l’espresso consenso scritto di LiquidLife.
    3. Nel caso di attività di sponsorizzazione svolte da LiquidLife, il materiale messo a disposizione è di proprietà di LiquidLife. In caso di cessazione della sponsorizzazione, non è possibile per la parte sponsorizzata rilevare i layout e i dati, poiché si tratta di proprietà intellettuale di LiquidLife.
    4. Il partner contrattuale riconosce la necessità di rispettare le “netiquette”, quelle norme di comportamento a cui gli utenti Internet di tutto il mondo si sottomettono volontariamente. Se a questo proposito vengono presentati reclami al partner contrattuale a LiquidLife da Internet, LiquidLife ha il diritto di risolvere il rapporto contrattuale in caso di recidiva. Inoltre, ci riserviamo il diritto di addebitare il tempo necessario per l’elaborazione alla tariffa oraria in vigore in quel momento.
    5. In caso di contratti di utilizzo di software applicativo, si applicano le presenti condizioni generali di contratto nella misura in cui tali contratti non prevedono espressamente altre disposizioni.
    6. I prezzi indicati non includono
      1. costi sostenuti presso la sede del partner contrattuale
      2. i costi delle apparecchiature (hardware e software) che sarebbero necessarie per l’uso esclusivo da parte del partner contrattuale di parti software situate su Internet (ad esempio chat room o bacheche).
      3. Non sono inoltre inclusi i costi che potrebbero essere addebitati da terzi per l’utilizzo dei servizi, come l’accesso a Internet o le spese telefoniche.
      4. I costi per la conversione di siti web esistenti, compreso il tempo necessario per l’elaborazione, saranno addebitati al partner contrattuale alla tariffa oraria in vigore in quel momento.
    7. LiquidLife gestisce, supporta e mantiene i servizi offerti con la massima cura, affidabilità e disponibilità possibili. Tuttavia, LiquidLife non garantisce che questi servizi siano accessibili senza interruzioni, che le connessioni desiderate possano essere stabilite in qualsiasi momento o che i dati memorizzati vengano conservati in ogni circostanza.
    8. LiquidLife non è inoltre responsabile per il contenuto dei dati trasmessi o per il contenuto, ad esempio, dei dati accessibili tramite i nostri servizi.
    9. LiquidLife non è inoltre responsabile per la correttezza dei dati, questo dovrebbe essere verificato dai partner contrattuali nella conferma d’ordine. Se, nonostante ciò, dovessero esserci errori nel contenuto, LiquidLife è completamente esclusa da responsabilità. Tuttavia, i costi per la correzione in tal caso saranno a carico di LiquidLife. LiquidLife è responsabile per danni al di fuori dell’ambito di applicazione della legge sulla responsabilità del prodotto solo se l’intento o la negligenza grave possono essere dimostrati nell’ambito delle disposizioni di legge. Sono escluse la responsabilità per colpa lieve, il risarcimento dei danni consequenziali e patrimoniali, i risparmi non realizzati, il mancato guadagno, la perdita di interessi e il danno da pretese di terzi nei confronti dell’acquirente.
    10. LiquidLife si riserva il diritto di impedire ai suoi partner contrattuali di trasportare dati o servizi contrari alla legge austriaca, alle convenzioni internazionali o al buon costume, ma non è obbligata a prendere alcuna misura.
    11. Al partner contrattuale di LiquidLife si fa espressamente riferimento alle disposizioni della legge sulla pornografia, BGBI 1950/97 e successive modifiche, alla legge sul divieto dell’8 maggio 1945, alla StBGI 13 e successive modifiche e alle pertinenti disposizioni del codice penale, secondo le quali la trasmissione, la distribuzione e la visualizzazione di determinati contenuti è soggetta a restrizioni legali. Il partner contrattuale si impegna nei confronti di LiquidLife ad osservare queste e tutte le altre disposizioni legali eventualmente pertinenti e ad assumersi la responsabilità esclusiva del rispetto di tali disposizioni legali.
    12. LiquidLife fornirà altri servizi concordati per l’hardware e il software forniti (ad es. installazioni, estensioni funzionali, ecc.) nella misura in cui è possibile alle condizioni tecniche fornite dal partner contrattuale. LiquidLife non garantisce che tutti i requisiti funzionali del partner contrattuale possano essere prodotti dai componenti forniti.
  1. Altre disposizioni
    1. Salvo diverso accordo e fatte salve le disposizioni vincolanti della legge sulla protezione dei consumatori, si applicano le disposizioni di legge applicabili tra i commercianti registrati. Foro competente è Klagenfurt.
    2. L’inoltro degli ordini e la fatturazione è indipendente dalla concessione del finanziamento (da qualsiasi agenzia finanziatrice). Poiché il finanziamento è concesso da terzi, non può essere accettata una detrazione o una compensazione degli importi del finanziamento.
    3. Tutte le notifiche e le dichiarazioni relative a questo rapporto contrattuale sono valide solo se effettuate per iscritto.
    4. LiquidLife è autorizzata a proprio rischio a incaricare altri imprenditori di fornire servizi da questo rapporto contrattuale, ma non è in alcun modo responsabile per inadempimenti di queste società.
    5. Alla conclusione di un contratto di manutenzione, le rispettive tariffe devono essere accreditate solo al rispettivo mese. Non è possibile compensare o sommare. Si precisa inoltre che è dovere del cliente rendere disponibili i dati e attivarsi per eventuali modifiche. Non è responsabilità di LiquidLife richiedere modifiche. Le modifiche possono essere apportate solo dal cliente.